In pieno periodo di hanami 花見 in Giappone è comune godersi la vista dei sakura 桜 in fiore con un bel picnic nel parco

Image result for hanami

Ammirare i fiori

Lo hanami  è uno dei festival più antichi in Giappone, ma è celebrato oggi in maniera più entusiastica che mai. Letteralmente il termine significa guardare i fiori, ma in pratica si riferisce di solito all’allestimento di picnic nelle prossimità della fioritura dei ciliegi. Può non sembrare niente di speciale, ma l’arrivo dei ciliegi in fiore significa l’inizio della primavera, che è celebrato con particolare enfasi nel paese del Sol Levante. L’entusiasmo ha inizio addirittura settimane prima della fioritura, visto che si organizzano feste per darle il benvenuto.

Le origini della tradizione

Lo hanami ha le sue origini nell’ottavo secolo, ed era inizalmente dedicati ai susini in fiore, che sbocciano leggermente prima dei sakura. L’attenzione si è spostata sui ciliegi idurante il regno dell’imperatore Saga, il quale era solito organizzare feste per ammirarne i fiori alla corte imperiale di Kyoto. Durante queste celebrazioni, gli aristocratici scrivevano e recitavano poesie sui ciliegi, e traevano piacere dall’ammirare la loro bellezza. La tradizione si è presto ampliata dall’élite della corte ai samurai e, infine, alla gente comune.

A young man drinks from a bottle, after smashing some concrete blocks with a karate chop

I picnic che radunano tutti

A qualcuno potrà sembrare solo una passeggiata nel parco, ma molte persone organizzano picnic coi loro amici o colleghi di lavoro. Nei parchi, sulle rive di un fiume, in ogni posto dove si possono trovare i sakura in fiore si vedranno gruppi di persone sedute in cerchio a mangiare e bere. I punti più popolari diventano così affollati che c’è raramente un riquadro di terra libero da occupare. Spesso le aziende mandano i loro impiegati junior a riservare uno spazio per la festa post-lavoro, per cui si possono vedere anche giovani uomini in giacca e cravatta seduti attorno in un parco per tutto il giorno, in attesa dell’arrivo dei colleghi.

Il must-to-have per un picnic in occasione dello hanami

Essential Party Food for Your Hanami Cherry Blossom Party!

Bentō

Si sa che il Giappone è eccezionale per i bentō お弁当, vale a dire i box da pranzo che possono essere preparati a casa o comprati prima del picnic. Supermercati e konbini コンビニ li vendono sempre, e offrono un’enorme varietà in tema di contenuti. Quelli utilizzati in questo periodo sono detti hanami bentō e contengono makizushi 巻き寿司 (sushi roll), inarizushi 稲荷寿司 (polpette di riso rivestite da tofu fritto), tamagoyaki  卵焼き (omelette in stile giapponese) o kamaboko 蒲鉾 (cake di pesce bianche e rosa).

Piatti fritti e grigliati

I piatti di carne possono essere condivisi facilmente e mangiati con le bacchette, essendo molto popolari in Giappone. Anche questi possono essere fatti a casa o acquistati al supermercato. L’ideale pasto da picnic include i karaage 唐揚げ (bocconcini di pollo fritto disossato), i takoyaki 蛸焼 (polpette di polpo grigliate) e i gamberi fritti.

Tsukemono 漬物 e insalate

Per accompagnare i piatti di carne si possono comprare o preparare una varietà di piatti a base di verdure come insalate o sottaceti. Tipici sono i kinpira gobō きんぴらごぼう (insalata di carote stufate e radici di bardana), gli shira-ae 白和え (verdure sbollentate e insalata di tofu con patate schiacciate), insalate di patate e altre insalate fatte con alghe hijiki ヒジキ e radici di loto.

Onigiri おにぎり

Gli onigiri おにぎり sono un altro piatto tipico dei picnic di primavera, visto che sono facilmente trasportabili e disponibili in una grande varietà di sapori, fra i più poplari ume 梅 (prugna), salmone e tonno. Durante la primavera, si possono trovare anche dei sakura onigiri con boccioli di ciliegio salati, che aggiungono un delicato sapore floreale al riso.

Dolci

Per quanto riguarda il dessert, i sakura mochi 桜餅 sono wagashi 和菓子 (dolci tradizionali giapponesi) tipici della stagione dello hanami. Si tratta di palline a base di riso riempite con una pasta ai fagioli rossi e avvolte in una foglia di bocciolo di ciliegio salata, che crea un contrasto forte con la delicata dolcezza del riso. Gli hanami dango 花見団子 sono un altro tipo di wagashi poplare in questo periodo, simili a gnocchi di farina di riso. Tre gnocchetti in verde, bianco e rosa sono serviti insieme su uno spiedo di bambù. Questi tre colori sono un tema ricorrente per i dolci primaverili giapponesi. Possono essere mangiati così come sono o con un topping di latte condensato. Frutta come le arance o i kiwi sono altrettanto popolari in Giappone.

Image result for hanami dango

Bevande

Il sakè 酒 è la tipica bevanda da hanami, spesso nella variante dello hanami-zake. Anche la birra è molto popolare, con molte birrerie che producono lattine con design di ciliegi in fiore. Si possono anche vedere persone che lavorano insieme e nel frattembo si godono una bevanda. Molto comuni anche il chūhai 酎ハイ (una bibilta alcolica fruttata e gassata) o il succo di frutta. Molte persone bevono anche tè caldo e freddo, o altri drink leggeri. Normalmente si trova una gran varietà di bevande aromatizzate alla ciliegia.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *