yocci intervista nippop 2019 header

Yocci tra gli ospiti di NipPop 2019

Yoshiko Noda, in arte Yocci, è nata a Osaka, Giappone, nel 1980. Laureata in pittura presso l’Università di Belle Arti di Osaka e l’Accademia di Belle Arti di Bologna, vive e lavora in Italia. Da molti anni collabora con Corraini Edizioni, con cui ha pubblicato vari libri e una collezione di tovagliette gastronomiche, in cui racconta con il suo stile inconfondibile alcune delle principali ricette della tradizione gastronomica italiana e giapponese.

Tra i libri ricordiamo Il Re della torta di carote, un ciclo di tre volumi cartonati dedicati a giovanissimi lettori, che raccontato le immaginifiche avventure del Re e dei personaggi che popolano il suo regno. Ha inoltre illustrato Scuola elementare di scrittura emiliana per non frequentanti con esercizi svolti dello scrittore e traduttore Paolo Nori.

Dal 2006 al 2010 è stata protagonista di una rubrica sul settimanale Internazionale in cui ha raccontato esperienze, avventure, incongruenze e scoperte della sua vita in Italia.

Nel novembre 2018, assieme all’artista Lucia Pescador, ha preso parte ad una bipersonale alla Galleria Corraini intitolata “Lunga vita al lupo” in cui ha esposto alcune “fiabe modificate” della tradizione sia europea che giapponese, illustrate e reinventate per essere narrate con l’antico metodo giapponese del kamishibai, conosciuto anche come “teatro di carta”. 

NipPop intervista Yocci

yocci intervista nippop 2019

I tuoi lavori, riconoscibili per il loro stile semplice ma vivace e divertente, sono quasi sempre legati al mondo del cibo e della cucina. Cosa ti ha spinta ad avvicinarti a questo tema in particolare? 

yocci intervista nippop 2019 1
Yocci: “Non so cosa mi ha spinta quasi sempre a tema di cibo…. forse penso spesso sulle cose da mangiare….?”

La cucina italiana è protagonista di molte tue illustrazioni. Quando hai iniziato a interessarti ai piatti della nostra tradizione? Pensi che ci siano dei punti di contatto fra di essa e la tradizione culinaria giapponese? 

yocci intervista nippop 2019 2
Yocci: “Dopo ho cominciato a vivere in Italia, ho conosciuto nonna Antonia. Lei cucinava sempre tanti piatti buonissimi! Così per ricordare, ho disegnato tutto quello che ho imparato da lei”.

Il tuo libro Il menu di Yocci. Taccuino di ricette giapponesi propone un viaggio attraverso i piatti tipici della cucina giapponese, visti attraverso il tuo sguardo. Ci sono alcune ricette a cui sei particolarmente affezionata? Altre che invece hai deciso di escludere dal tuo libro?

yocci intervista nippop 2019 3
Yocci: “Ho disegnato i piatti che volevo mangiare quel momento. Poi quasi tutti pensano che cucina giapponese = sushi. Ma non solo sushi! E poi io non riesco a mangiare pesce crudo… quindi volevo presentare che ci sono tanti altri piatti buoni!”

Il menu di Yocci. Taccuino di ricette giapponesi è il suo nuovo libro in uscita a maggio per Corraini Edizioni.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *