Gengorō Tagame, artista e disegnatore di illustrazioni omoerotiche, nasce nel 1964. Dopo la laurea presso la Tama Art University, lavora come art director e, contemporaneamente, sin dal 1986 pubblica su alcune riviste gay diversi lavori tra cui manga, illustrazioni e romanzi. A partire dal 1994 diventa uno scrittore a tempo pieno e collabora alla creazione e al lancio della rivista G-men (G-Project). Allo stesso tempo dà inizio a un progetto di ricerca, studio e rivalutazione dell’arte omoerotica giapponese del passato. È attivo anche in altri Paesi, tra cui Francia, America, Inghilterra e Germania. Nel 2006 abbandona il progetto G-men. Nel 2015, durante la diciannovesima edizione del Japan Media Art Festival, organizzato dall’agenzia degli affari culturali del governo Giapponese, viene insignito dell’Excellence Price per il manga Il marito di mio fratello.