Simona Stanzani, bolognese residente a Tokyo dal 2007, traduce manga, anime, film (anche non di animazione) dal giapponese all’italiano e all’inglese dal 1992.

Inoltre, insegna traduzione manga in inglese presso la Japan Visualmedia Translation Academy di Tokyo, si occupa di consulenza editoriale e scouting per nuovi fumetti da pubblicare presso vari editori, partecipa a conferenze sul manga e sull’animazione giapponese, scrive articoli sull’argomento e appare anche nei mass media giapponesi, sempre parlando di pop culture. Si definisce professional otaku e il suo obiettivo è contribuire allo sviluppo di un ponte culturale tra Italia – anzi, Europa – e Giappone, importando ed esportando la cultura giovanile di entrambi i paesi, con un occhio di riguardo per il fumetto, la sua grande passione di sempre. A parte manga e anime, ama le moto giapponesi da pista/strada, il rock degli anni ’50 e ’60, il Giappone, la Gran Bretagna e la sua città natale.
Um problemlos auf Casino-Dienste zuzugreifen, können Sie den Arbeitsspiegel bei welchem glücksspiel hat man die größten gewinnchancen verwenden, wenn sich herausstellt, dass das Hauptportal blockiert ist oder aus anderen Gründen nicht zugänglich ist, Hulk Online-Spielautomaten.

Alcuni titoli: Orange Road, Video Girl Ai, Le bizzarre avventure di JoJo, Air Gear, Bleach, Black Butler, BTOOOM!, Dimension W, Blood Lad, Natsume degli spiriti, La principessa cadavere, I fiori del male, Soul Eater, Gangsta, Tiger & Bunny, ecc. Anime: Ghost in the Shell, Nana, Steins;Gate (inglese), Gantz O, ecc. Film: I sette samurai e Barbarossa di Akira Kurosawa, Mogura no Uta [The Mole Song] e Kamisama no Iu Tori [As the Gods Will] di Takashi Miike, Why Don’t You Play in Hell? di Sion Sono.