Disponibile online il programma di NipPop 2018 – Borderlands: A-tipico Giappone

Per la sua ottava edizione, NipPop 2018 si concentra sul dilagare dell’ibridazione – culturale, etnica e identitaria. L’ibridismo popola i margini di ogni cultura, senza sottostare al controllo di alcun centro, senza seguire le regole del gioco. È il regno del queer inteso come eccentrico: fuori dal centro, e quindi sinonimo di consapevole resistenza allo stereotipo, di libertà di scelta.
NipPop 2018 si concentra da un lato sulle intersezioni fra sessualità, genere e appartenenza etnica nel quadro della cultura visuale, dai manga di Tagame Gengoroh, al cinema (di animazione e non), ai media, al recentissimo progetto di Graham Kolbeins Queer Japan, dall’altro sul gekiga, il manga alternativo per eccellenza.

Il festival, che si svolgerà nelle tre giornate di venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 maggio, vedrà susseguirsi non solo gli interventi di ospiti come Uchida Shungicu, il sopracitato Tagame Gengoroh, l’autore di Nine Stones Samuel Spano e moltissimi altri, ma anche attività parallele come workshop, il NipPop Translation Slam e il NipPop Cosplay 2018.

nippop.it | nippop-eventi.it